PITTart - Pitture e artisti in mostra permanente
Pitture e artisti in mostra permanente


 Home pageHome Page     Notizie d'ArteNotizie Arte     Calendario d'arte - CalendARTECalendario d'Arte - CalendArte    Tutte le iscrizioni a PITTart.comTutte le iscrizioni     Richiedi il tuo sito WebMio Sito Web    L'angolo del critico d'arteL'angolo del critico d'Arte    Incontri con l'arte - interviste agli artistiIncontri con l'Arte    Artisti pittori contemporanei sezione interattivaArtisti

Bad Painting, Bande Noire, Biacca, Bistro, Body Art, Bozzetto

Glossario d'Arte: Bad Painting, Bande Noire, Biacca, Bistro, Body Art, Bozzetto






Glossario d'arte

   IL GLOSSARIO D'ARTE DI PITTart  
è un utile strumento di consultazione al servizio di tutti gli amanti amanti dell'arte.

    A   B   C   D   E   F   G   H   I   L   M   N   O   P   Q   R   S   T   U   V   Z 

BAD PAINTING

In origine la dizione Bad Painting non era altro che il titolo di una mostra di pittura tenutasi nel 1978 al New Museum di New York. Era quindi una espressione derivante dal trash inglese, ovvero dalla voglia di scandalizzare. Del resto Chris Ofili, uno dei massimi esponenti della Bad Panting, nel 1997 espone nella mostra "Sensation" quadri polimaterici realizzati con sterco di elefante, ritagli di immagini pornografiche, brillantini ecc., dimostrando intenti fortemente dissacratori e forzatamente scandalistici. L'intento principale della Bad Painting è quindi quello di sminuire con immagini inutili o frivole o volgari, temi ritenuti dai più importanti e ad esaltare temi decisamente banali, quindi in estrema sintesi la "Pittura Cattiva" ha come unico intento quello di ridicolizzare. Tra gli artisti aderenti a questo movimento ricordiamo Mark Kostabi, Martin Maloney e Chantal Joffe.

BANDE NOIRE

Intorno al 1900 l'artista Lucien Simon viene identificato come il caposcuola di un piccolo gruppo di pittori, denominati "La Bande Noire" che si caratterizzano per un forte legame con il primitivismo, in opposizione al Simbolismo e alla moda. La pittura di Lucien é permeata del paesaggio della Bretagna, cosi i pittori della Bande Noire, privilegiano soggetti tratti dalla vita bretone e realizzati con tinte cupe.

BAROCCO

Lo stile Barocco fiorì a Roma all'inizio del 1600 e si Continua ... BAROCCO

BIACCA

Biacca o Bianco di piombo è chimicamente un carbonato basico di piombo. Mescolato con l'olio, è stato usato dall'età classica al XIX secolo. La biacca ha tuttavia un difetto, infatti a causa dell'inquinamento atmosferico di solfito d'idrogeno, subisce un annerimento, così molti dipinti nei quali é stata usata, subiscono col passare dei secoli un progressivo degradamento cromatico.

BISTRO

Il Bistro é un pigmento di colore bruno ottenuto dal legno carbonizzato. Oggi, in campo artistico viene usato quando si vogliono ottenere effetti monocromatici, mentre nel XVII secolo, il bistro fu usato frequentemente per conferire un tono più bruno all’acquerello.

BODY ART

La Body Art o arte del corpo è una corrente artistica che nasce intorno al 1968, epoca della quale sono rimaste immagini forti,che mostrano la rivolta degli studenti in lotta contro la guerra del Vietnam, le sommosse provocate a Berlino dal tentato omicidio di Rudy Dutschke, l’occupazione della Sorbona, la Primavera di Praga stroncata dai militari dell'URSS. La seconda metà degli anni '60 é quindi investita da un grande movimento giovanile di contestazione che ha alla propria base grandi istanze di emancipazione della donna e di miglioramento delle condizioni generali di vita. Sarà Body Art - Herman Nitsch dunque in questo contesto storico che nasce e si sviluppa la Body Art e sarà i il movimento di contestazione giovanile il principio ispiratore di questa corrente è l'utilizzo del corpo come massima espressione per la creazione di rappresentazioni artistiche, il corpo che da solo é in grado di esternare le angosce e i problemi di coloro che lo mostrano. Il concetto della Body Art é quindi semplice, il corpo come specchio dell'anima. In quel periodo, molti artisti, amanti della Body Art, hanno disseminato scandalo, perché, contestando le regole del buon costume, ogni azione del corpo poteva essere mostrata artisticamente al pubblico, anche le più private e imbarazzanti, come torturarsi, espletare i propri bisogni fisici, masturbarsi ecc. L'artista francese Gina Pane si praticava con lamette tagli in varie parti del corpo, il viennese Herman Nitsch sosteneva che in tutti gli uomini si nasconde un potenziale assassino e così squartava animali, facendone colare il sangue e le interiora su uomini; mentre l'italo-americano Vito Acconci, si mostrava completamente nudo, nascondendo i propri attributi tra le gambe.

BOZZETTO

Modello ridotto e di esecuzione non del tutto rifinita. Il bozzetto o abbozzo é anche un progetto grafico di un'opera di pittura, scultura e architettura. Quindi con il termine bozzetto viene solitamente indicata una prima piccola ed approssimata edizione dell’opera, avente forme appena accennate.